Un modo etico per fare impresa

Perché abbiamo trasformato BlueIT in una Società Benefit

Girolamo Marazzi – CEO BlueIT

Cosa ci ha lasciato la pandemia? Una maggior consapevolezza del ruolo di ognuno di noi nella società dove serve far la propria parte per il bene comune.

«Ci stavamo pensando da un po’ e in questi mesi abbiamo ragionato e lavorato per capire in che modo la nostra azienda potesse poter portare il proprio contributo concreto al di là del sostegno dato da ognuno di noi alle iniziative locali e nazionali nel periodo della crisi. Per questo abbiamo deciso di trasformare BlueIT in una Società Benefit, ovvero abbiamo deciso di ​​integrare nel nostro oggetto sociale – oltre agli ovvi, come per tutte le aziende, obiettivi di profitto – lo scopo di avere un impatto positivo sulla società», spiega Girolamo Marazzi, CEO di BlueIT.

«Questo per noi non vuol dire solo aver cambiato statuto aziendale, ma l’impegno a fare la nostra parte per il futuro di tutte e tutti. Insieme».

Cosa vuol dire essere Società Benefit

In cosa consiste?
«Ci siamo posti come obiettivo principale quello di mostrare come la tecnologia possa portare dei cambiamenti positivi all’interno della vita delle persone: per questo abbiamo scelto di essere un agente di cambiamento e di inclusione e lo faremo attraverso la promozione dell’educazione e della formazione sui temi della responsabilità sociale d’impresa e dell’utilizzo etico della tecnologia».

Questo quindi è solo l’inizio.

Per restare aggiornati sulle nostre iniziative iscriviti a Logbook, la newsletter di BlueIT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *