Le invasioni digitali

L’adozione di un numero crescente di soluzioni digitali nella vita di ognuno di noi sta creando un desiderio di innovazione nel business senza precedenti: per non rischiare nulla è necessaria un’attenta analisi delle esigenze aziendali.


In ogni casa ritroviamo TV intelligenti, elettrodomestici che controlliamo con App, sistemi di diffusione sonora e domotica sono diventati quasi uno standard… inoltre la diffusione degli home assistant ha fatto in modo che oggi molti di noi interagiscano con soluzioni digitali complesse senza nemmeno rendersene conto e dando quasi per scontato il salto tecnologico che ha permesso tutto questo.

È una vera e propria invasione delle tecnologie digitali nella quotidianità, nella vita di ognuno di noi.

Questa abitudine al digitale ha fatto in modo che ognuno di noi si aspetti di ritrovare questo grado di innovazione anche nell’ambiente di lavoro e a disposizione dello sviluppo del business delle aziende.

Cosa vuol dire innovare: quali passi fare?

L’esigenza dei clienti è spesso quella di volersi dotare a ogni costo di innovazione digitale, anche se a volte potrebbe non essere necessaria.

Spesso, ancor prima di parlare di tecnologia, ci ritroviamo a svolgere la funzione di advisor tecnologico per aiutare il cliente ad indentificare con esattezza il proprio bisogno e solo successivamente a valutare se la trasformazione digitale, tanto desiderata, sia davvero il modo migliore per assolvere a tale bisogno.

In questi casi l’approccio della costruzione di user stories e della suddivisione in wave di implementazione che consentano, in breve tempo e con investimenti modesti, di valutare il reale impatto della digitalizzazione, sono per noi la metodologia più efficace per affrontare queste sfide insieme ai nostri clienti.

Tecnologie digitali fruibili

Per tutte queste ragioni, uno degli obiettivi primari della Business Unit Digital Solutions di BlueIT è proprio quello di cercare di rendere le tecnologie digitali (AI, ML, augmented reality, BPA, IIoT – Industrial Internet of Things…) fruibili il più semplicemente possibile e con obiettivi molto chiari e facilmente valutabili.

Partendo quindi da situazioni reali di nostri clienti con i quali abbiamo identificato i Customer Needs in modo chiaro e preciso, ci diamo l’obiettivo di mettere a fattor comune con il mercato la soluzione identificata e adottata, evidenziandone le modalità di implementazione, i benefici ottenuti e gli investimenti temporali ed economici sostenuti.

Attraverso la nostra capacità di sviluppare in ambiente Cloud Native tramite l’utilizzo di containers e microservizi, siamo in grado di realizzare le soluzioni digitali più adatte ai vari casi di studio pensando da subito a come poter industrializzare tali soluzioni per renderle fruibili ad ogni altro cliente che manifestasse la stessa esigenza.

L’approccio BlueIT

Uno dei nostri obiettivi principali è dunque quello di creare un portfolio di soluzioni digitali che consentano al cliente di avere soluzioni adottabili velocemente, con la logica di SaaS, talvolta anche in modalità pay per use e sempre cloud based, in questo modo risulta molto più semplice testare l’adeguatezza della soluzione proposta senza dover passare attraverso le fasi di analisi, test e sviluppo che altrimenti sarebbero necessarie per poter disegnare e implementare la tecnologia più adeguata ad ogni contesto analizzato.

VUOI SAPERNE DI PIÙ: CONTATTACI.


Noi di BlueIT siamo pronti a fare la differenza nell’innovare i processi digitali della tua azienda per guidarla verso il cambiamento. Scarica il paper per la presentazione completa del nostro Journey to Cloud.


Ph: fabio on Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *